Disfunzioni del pavimento pelvico: consigli di prevenzione

Home/Articoli/Uroginecologia/Disfunzioni del pavimento pelvico: consigli di prevenzione

Nella ricerca del benessere fisico, spesso trascuriamo una parte cruciale del nostro corpo: il pavimento pelvico.

Questo gruppo di muscoli e tessuti svolge un ruolo fondamentale nella nostra salute, ma non sempre gli dedichiamo l’attenzione che merita. In questo articolo, esploreremo in dettaglio il pavimento pelvico, comprenderemo la sua importanza e scopriremo come prevenire e trattare le disfunzioni che possono insorgere.

1. Pavimento pelvico: cos’è e qual è la sua importanza?

Il pavimento pelvico è una rete di muscoli e tessuti situati nella parte inferiore dell’addome, che sostengono gli organi pelvici, tra cui la vescica, l’utero (nelle donne) e il retto. Questi muscoli hanno un ruolo cruciale nel mantenere il controllo della minzione e delle feci, sostenere il peso degli organi interni e partecipare attivamente alla funzione sessuale.

2. Le disfunzioni più diffuse

Il pavimento pelvico può essere interessato da una varietà di condizioni che possono alterarne le funzioni e influenzare significativamente la qualità della vita di chi ne è affetto.

Di seguito, esploreremo alcune delle disfunzioni del pavimento pelvico più diffuse e i sintomi associati.

2.1 Cistocele

La cistocele è una condizione in cui la vescica spinge contro la parete anteriore del canale vaginale. Questo può causare sintomi come il bisogno frequente di urinare, incontinenza urinaria e disagio pelvico.

2.2 Rettocele

La rettocele si verifica quando il retto sporge nella parte posteriore del canale vaginale. Questo può portare a difficoltà nell’evacuazione delle feci, costipazione e sensazione di pienezza rettale.

2.3 Enterocele

L’enterocele è una condizione in cui una parte dell’intestino tenue spinge contro la parete posteriore del canale vaginale. Ciò può causare dolore e disagio durante il rapporto sessuale e una sensazione di peso nella regione pelvica.

2.4 Prolasso uterino

Nelle donne, il prolasso uterino si verifica quando l’utero scivola nella vagina. Questo può causare sensazioni di pressione pelvica, dolore durante il rapporto sessuale e difficoltà nell’urinare.

2.5 Prolasso della cupola

Il prolasso della cupola è una condizione in cui la parte superiore della vagina si sposta verso l’interno, spesso dopo un intervento chirurgico per rimuovere l’utero. Questo può causare sintomi simili al prolasso uterino.

3. Sintomatologia comune

Le disfunzioni del pavimento pelvico possono dunque colpire specifici organi e manifestarsi in maniera differente. Tuttavia i segnali comuni da non trascurare e sottovalutare sono generalmente:

  • incontinenza urinaria
  • incontinenza fecale
  • dolore pelvico
  • sensazione di pesantezza nella zona pelvica
  • difficoltà nell’evacuazione delle feci
  • difficoltà nell’urinare
  • dolore durante il rapporto sessuale
  • sensazione di un corpo estraneo nella vagina

Riconoscere questi sintomi è fondamentale, poiché è il primo passo verso la diagnosi precoce e un trattamento mirato a prevenire l’aggravarsi dei sintomi e risolvere la disfunzione tramite tecniche conservative o comunque poco invasive.

4. Prevenzione delle disfunzioni del pavimento pelvico

Le disfunzioni del pavimento pelvico possono insorgere a seguito di lacerazioni dovute a complicazioni durante il parto o interventi chirurgici, e sono anche associate all’invecchiamento. Ma evitare la comparsa di queste condizioni è spesso possibile attraverso una serie di strategie e abitudini di vita salutari.

Ecco alcune linee guida essenziali per prevenire il verificarsi di problemi del pavimento pelvico e mantenere questa area del corpo in buona forma.

4.1 Esercizi di Kegel

Gli esercizi di Kegel sono un’arma potente nella prevenzione delle disfunzioni del pavimento pelvico. Questi esercizi mirano a rafforzare i muscoli che sostengono gli organi pelvici. Per eseguire un esercizio di Kegel:

  1. identifica i muscoli del pavimento pelvico: puoi farlo interrompendo il flusso di urina durante la minzione. I muscoli che utilizzi sono quelli che dovresti contrarre durante gli esercizi di Kegel;
  2. esegui gli esercizi: contrai i muscoli del pavimento pelvico per 5-10 secondi, quindi rilassali per lo stesso periodo di tempo. Ripeti questo processo da 10 a 15 volte per sessione, almeno tre volte al giorno;
  3. mantieni la costanza: la chiave del successo con gli esercizi di Kegel è la costanza. Rendili una parte regolare della tua routine quotidiana.

4.2 Mantenere un peso corporeo salutare

Il peso corporeo può influenzare notevolmente la salute del pavimento pelvico. L’eccesso di peso può esercitare pressione aggiuntiva su questa area, aumentando il rischio di disfunzioni. Mantenere un peso corporeo nella norma attraverso una dieta equilibrata e l’esercizio fisico può contribuire significativamente a prevenire problemi pelvici.

4.3 Evitare il fumo

Il fumo può causare una serie di problemi di salute, tra cui la tosse cronica. La tosse persistente può mettere pressione sui muscoli del pavimento pelvico, aumentando il rischio di prolasso e incontinenza urinaria. Smettere di fumare è un passo importante per la salute pelvica e generale.

4.4 Evitare la stitichezza

La costipazione cronica può aumentare il rischio di disfunzioni del pavimento pelvico. Per prevenire la stitichezza, mantieni una dieta ricca di fibre, bevi abbondante acqua e fai dell’esercizio fisico regolare. Queste abitudini possono migliorare la regolarità intestinale e ridurre il carico sul pavimento pelvico.

5. Considerazioni finali

In sintesi, il pavimento pelvico è una parte fondamentale del nostro corpo e mantenerlo in salute è essenziale per il benessere generale.

La prevenzione e la diagnosi precoce sono la chiave per prevenire le disfunzioni ed evitare complicazioni.

Non trascurate questa parte del vostro corpo e cercate sempre il consiglio di un professionista medico se sospettate un problema pelvico.

Il Prof. Mauro Cervigni esegue visite ambulatoriali e interventi chirurgici di ginecologia e urologia.

RICHIEDI UN APPUNTAMENTO
2023-12-27T16:19:02+00:00